Con un comunicato stampa Huawei ha annunciato di voler essere tra le prime a supportare Daydream, la piattaforma lanciata da Google per la realtà virtuale con performance superiori.

Huawei mira  a lavorare con Google e le altre industrie leader mondiali per costruire un ecosistema in grado di offrire agli utenti che utilizzeranno Daydream esperienze uniche e ricche di emozioni grazie a delle innovazioni che trasformino i device, le applicazioni e i contenuti per VR.

Huawei lancerà dei device compatibili con Daydream, integrando i nuovi processori Huawei Kirin e chipset Qualcomm. Huawei avrà cellulari, cuffie e controller pronti per Daydream per la fine del 2016.