Come abbiamo comunicato nella giornata di ieri Gli Stockisti, noto e-shop online, è indagato e sotto inchiesta da parte degli inquirenti della polizia postale per aver evaso circa cinquanta milioni di euro.

 E LA GARANZIA?

Molti siti ieri si sono divertiti a fare del terrorismo psicologico nell’affermare che gli utenti perdevano la garanzia ma purtroppo per loro e per fortuna degli utenti, non è proprio così, facciamo chiarezza. 

In primis non è stato dichiarato il fallimento, in quanto ancora vi è un’indagine e vi sarà un processo dal quale dipenderanno le sorti del noto negozio online, quindi fino a quando non vi sarà sentenza definitiva, il sito rimarrà oscurato, ma le operazioni interne come: consegne, riparazioni, assistenza verranno prestate ugualmente dallo store.

In secondo luogo ci viene incontro il codice del consumatore in materia di garanzia. Spieghiamoci meglio. Il nostro ordinamento, sulle linee dell’UE, prevede due tipi di garanzia, legale e convenzionale. La prima spetta per legge al consumatore ed è di due anni ed è possibile usufruirne entro due anni per vizi di condormità del prodotto, mentre la seconda è la garanzia messa a disposizione dal venditore. Quindi soltanto quest’ultima verrebbe a cadere. In ultima istanza ci si potrà rivolgere direttamente al produttore se il rivenditore ha acquistato il prodotto da rivendere al pubblico entro il territorio dell’UE. Viceversa non sarà possibile.

Per restare aggiornato

Seguici su:

 flashtechnoblog.com

Iscriviti :

Sulla nostra pagina Facebook QUI

Seguici:

Sul nostro canale Telegram QUI