immagine stockisti

Uno dei negozi online italiani più apprezzati dal pubblico ha dovuto chiudere per problemi riguardanti le tasse!

Gli Stockisti avevano sul groppone un’ IVA da 50 milioni di Euro che è stata per diverso tempo evasa, le indagini hanno quindi portato a bloccare ovviamente il sito.

Il sito poteva permettersi prezzi così bassi proprio per la sua evasione fiscale che permetteva di avere un margine del 20%. Per evitare i controlli inoltre il sito veniva gestito da una società maltese di nome STK Europe Unlimited, che ogni anno nominava una nuova società concessionaria esclusiva per l’Italia.

Finisce così uno dei siti più convenienti ma allo stesso tempo, alla luce degli ultimi fatti, più controversi del bel paese.

Per restare aggiornato

Seguici su:

 flashtechnoblog.com

Iscriviti :

Sulla nostra pagina Facebook QUI

Seguici:

Sul nostro canale Telegram QUI