Stonex One la recensione di FlashTech

La Stonex da qualche mese ha lanciato i suoi dispositivi top di gamma tra cui appunto lo Stonex One #Galileo. Partiamo facendo delle premesse: questa azienda non è nata oggi ma il suo nome è legato al mercato per prodotti di design e costruzione di gps, avevano già anche fatto tre smartphones; tutto questo per dire che Stonex non è un’azienda appena nata ma la si deve concepire come azienda che ha fatto ingresso nel mercato della telefonia in maniera prepotente con una pubblicità aggressiva che vuole porre questo device al fianco di altri Top di gamma, magari esagerando, senza averne comunque i mezzi nonostante le caratteristiche altisonanti. Sarebbe stato più giusto presentarlo come un medium gamma piuttosto che fare proclami. Andiamo ad analizzare i vari aspetti.

Hardware e materiali:

Il comparto tecnico è buono, ottimo per per un medio gamma, e monta Mediatek Helio X10, 3GB di RAM e 32GB di memoria interna espandibile in relazione a quest’ultima sembra esserci qualche problema di partizionamento della memoria.

Grande invece il display, da impatto, un 5,5 QHd davvero brillante e vivo… fin qui tutto bello, ma la favola s’interrompe qui perché questo super schermo erode in poche i 3000 mah in poche ore. Altra pecca di questo display è legata a qualche errore nel touch, infatti alcune volte la tastiera perde il feed e il doppio tap per accendere e spegnere il display non funziona proprio. Errore grave quello di mettere nella confezione un caricabatteria che non è propriamente adatto a ricaricare questo smartphone e ci metterà una vita.

Materiali… Materiali? Classico plasticone che ha stufato davvero, per carità il peso sarà contenuto ma davvero scadente e sa di solite cinesate.

Fotocamera:

Fotocamera anche qui da effetto “wow”, sempre per un medio gamma, Sony 21 megapixel, voi direte “stupendo, magnifico” , quindi sedetevi, mettetevi tranquilli e fatevi passare l’esaltazione. Non solo non fa ciò che promette ma in condizioni di scarsa luminosità mostre tutti i suoi limiti e per fare uscire qualche scatto ben assestato ci vuole molta pratica.

Software:

CiaoOs (già un software che si chiama così’..) , il software è acerbo, nonostante si appoggi su un Lollipop stock ci sono molti bug e lag, non crediamo che riceverà android 6.0

Conclusioni:

Se lo volete considerare un medio gamma, potreste anche prenderlo ma a quel prezzo troverete di meglio. L’impegno per questo device c’è stato ma ancora c’è un sacco da lavorare. Se lo considerate un top di gamma, beh… CiaoOS.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...