Rumor, foto, indiscrezioni, specifiche. Dopo tante informazioni, finalmente Huawei annuncia il nuovo Mate 9, accompagnato dalla variante Porsche Design.

Come potete vedere dalle foto il nuovo smartphone ha nuovamente una doppia fotocamera sviluppata in collaborazione con Leica, segno che la loro collaborazione continuerà ancora per un po’. Passiamo subito alle specifiche di questo phablet:

  • Schermo IPS FullHD da 5,9 pollici/AMOLED QHD dual edge da 5,5 pollici per la versione Porsche Design
  • Processore HiSilicon Kirin 960 con CPU octa core con 4 core Cortex-A73 a 2,4GHz e 4 core Cortex A-53 a 1,8GHz, GPU Mali G71MP8 a 900 MHz
  • 4/6GB di RAM e 64/256GB di spazio interno espandibile tramite microSD
  • Doppia fotocamera posteriore con sensore in bianco e nero da 20MP e sensore a colori da 12MP con certificazione Leica, autofocus laser e doppio flash LED, stabilizzatore ottico di immagine e zoom digitale ibrido 2X
  • Fotocamera frontale da 8MP
  • Batteria da 4000mAh con ricarica rapida Connettività 4G/LTE, WiFi 802.11 ac, Bluetooth 4,2, NFC, GPS, porta USB Type-C
  • Lettore di impronte digitali posteriore, frontale sulla versione Pro
  • Android 7.0 Nougat con la nuova interfaccia EMUI 5.0

La Porsche Design è una versione del phablet con un display curvo ai lati oltre a un design più elegante e aggressivo.

Questa versione di Mate 9 avrà uno schermo da 5.5 pollici con risoluzione Quad HD e come abbiamo scritto sopra il lettore di improte digitali è stato posto sulla parte frontale del telefono e permette inoltre le gesture per la navigazione.

Huawei Mate 9 Arriverà nei prossimi giorni nel mercato italiano al prezzo di 699 Euro. Sarà il modello con 4GB di RAM e 64GB di spazio interno e sarà disponibile nelle colorazioni Space Gray, Moonlight Silver, Champagne Gold, Mocha Brown, Ceramic White, e Black. La variante Porsche Design sarà invece dotata di 6GB di RAM e 256 GB di spazio interno e arriverà nel mercato asiatico ed europeo a Gennaio 2017 al prezzo di ben 1395 euro.

Per restare aggiornato seguici su flashtechnoblog.com , sulla nostra pagina Facebook QUI o iscriviti al nostro canale Telegram QUI