Apple non dichiara più le vendite dei suoi iPhone da un po’ di tempo, segno che le cose non stanno andando poi tanto bene.

Il melafonino ha infatti fatturato il 17% in meno rispetto all’anno scorso, lo dice anche un documento rilevato dal sito Patently Apple:

“Il fatturato netto di iPhone è calato nel secondo trimestre e nei primi sei mesi del 2019 rispetto ai relativi periodi del 2018, principalmente a causa della vendita di un minor numero di unità in tutte le aree geografiche riportabili.”

Il documento non da numeri precisi, ma rileva quali sono le zone mondiali coinvolte:

  • Americhe
  • Europa (inclusi anche Medio Oriente, India e Africa)
  • Cina (inclusi Hong Kong e Taiwan)
  • Giappone
  • Resto dell’Asia Pacifica

Stiamo parlando in poche parole di un fenomeno globale. In aumento è stato invece il fatturato di iPad, Airpods e Apple Watch, mentre la serie Mac rimane in costante contrazione trimestrale.

Con l’ultimo evento più incentrato ai servizi è evidente che il focus di Apple è quello di produrre fatturato attraverso novità come Apple TV, staremo a vedere se la mela morsicata uscirà un nuovo coniglio dal cappello.

Seguici su:

 flashtechnoblog.com

Iscriviti :

Sulla nostra pagina Facebook QUI

Seguici:

Sul nostro canale Telegram QUI

Gruppo offerte:

Sconti GearBest Italia [Coupon]